5 abitudini per cambiare il tuo stile di vita ed aumentare la produttività

Trasformare le proprie abitudini, vincere la paura della procrastinazione, richiede l’intervento di un’importante quantità di costanza.

La motivazione interviene direttamente sulla produttività, ed è ciò che ci porta ad essere sempre attivi e sempre positivi. Abituandoci a ragionare in un certo modo, sfruttando una serie di piccoli “trucchi”, possiamo aumentare la produttività generale e sentirci più soddisfatti.

L’importante, è lavorare su se stessi per migliorare l’idea che abbiamo di noi. Nessuno ci obbliga a produrre tanto e sempre, deve partire tutto dal desiderio di cambiamento e crescita.

Ecco quindi 5 abitudini fondamentali, che potrebbero cambiare il vostro stile di vita e portarvi a migliorare ancora di più.

Sono tutte idee semplici ma efficaci, che potete applicare alla vita di tutti i giorni senza troppi sforzi. Provare per credere!

Tabella dei Contenuti

1) Venticinque minuti si, cinque minuti no

1) Venticinque minuti si, cinque minuti no

Si chiama tecnica del pomodoro, e ne avrete probabilmente già sentito parlare. E’ un metodo molto conosciuto, pensato proprio per aumentare il livello di produttività quotidiano.

In buona sostanza, non dovrete fare altro che alternare venticinque minuti di lavoro a cinque minuti di svago, ricaricando la mente prima di ricominciare.

Questo metodo, può essere applicato tanto allo studio quanto al lavoro fisico, perché per entrambi valgono le stesse regole.

Il nostro cervello ha un limiti di concentrazione, e necessita di un attimo di riposo per poter tornare a processare le informazioni nel modo giusto.

Per assicurarsi che questa piccola abitudine funzioni, è importante ricordarsi di dedicare i cinque minuti a qualcosa che ci piace davvero e che ci permette di divertirci.

Ascoltare la musica e ballare seguendo il ritmo, è statisticamente l’alternativa migliore fra tutte.

2) Conosci i tuoi limiti

2) Conosci i tuoi limiti

Il secondo consiglio, è strettamente connesso alla consapevolezza personale.

Per aumentare la vostra produttività, potete provare un semplice esercizio di concentrazione. Al mattino, valutate le vostre energie e la “batteria residua”.

Come riuscirci? Focalizzandosi sulle sensazioni provate al risveglio e sul livello di attività della mente.

Se sentite che il vostro corpo ha bisogno di un pò di riposo in più, perché magari sono settimane che vi stressate dietro un compito difficile, concedetevi una pausa.

Conoscere e ri-conoscere i propri limiti è l’unico modo per trarre il massimo dalla propria mente, imparando a capire quando è il momento di dire basta.

3) Delegare, dividere e organizzare

3) Delegare, dividere e organizzare

Non tutto il lavoro deve essere svolto in prima persona. Delegare o dividere i propri compiti non significa essere “inconcludenti”. Al contrario, significa imparare a trarre vantaggi dall’organizzazione e dalla suddivisione dei compiti.

Iniziate a realizzare delle liste – vanno bene anche se non scritte! – in modo da riportare in uno stesso punto tutto quello che dovete fare quel giorno.

Eliminando mano mano le cose da fare dalla lista, la giornata vi sembrerà più leggera e il vostro livello di produttività aumenterà significativamente.

Ricordate sempre i limiti, siate realisti! Non affidatevi troppi compiti da portare a termine in tempo record, ma concedetevi anche un attimo di respiro.

4) Eliminare i pensieri distruttivi

4) Eliminare i pensieri distruttivi

I pensieri negativi, quelli legati all’insicurezza e all’insoddisfazione, sono in assoluto i più pericolosi quando si parla di produttività.

Non potete permettere a questi pensieri spiacevoli di prendere il sopravvento sulla vostra psiche, ma dovete essere voi a mantenere il controllo.

Per riuscirci, dovrete effettuare un sincero lavoro di crescita personale, imparando a fidarvi di voi stessi e del vostro istinto.

Quando i pensieri negativi bussano alla porta, pensate a tutte le azioni significative che vi hanno permesso di raggiungere degli obbiettivi.

La contrapposizione tra insoddisfazione e soddisfazione, vi porterà a lasciarvi andare e fidarvi delle vostre abilità.

Impara a sviluppare un dialogo interiore positivo e sano!

5) Gratificazione e Soddisfazione

5) Gratificazione e Soddisfazione

Concludiamo con l’ultima abitudine, utilissima per aumentare la produttività.

Le persone produttive, sono quasi sempre soddisfatte delle proprie azioni. Il voler ottenere troppo, vi porta ad ottenere poco e niente.

Il miglior trucco per superare dei momenti difficili, è gratificarsi per le piccole vittorie personali.

Le gratificazioni non devono essere grandi o appariscenti, basta anche solo un bicchiere di vino. Rendetevi protagonisti della vostra storia, regalandovi qualcosa di speciale. Non succede nulla se per un attimo smettete di avere il controllo totale.

Spesso, l’assenza di controllo porta a vivere le esperienza più entusiasmanti.

Avete mai sentito parlare di Legge di Attrazione? 😉

5 abitudini fondamentali: conclusioni

Questi sono 5 consigli che devi mettere in pratica per far “fruttare” a tuo favore! Quindi, bando alle ciance e inizia a praticare. 😉

Tieni tutto monitorato in un diario per almeno 21 giorni.

Dopodiché fammi sapere la tua esperienza qui sotto nei commenti, oppure sul gruppo privato di Esploratori ed Esploratrici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Lascia un commento

Articoli correlati

Articoli popolari