Il benessere comincia prima nella mente e si riflette poi nel corpo

Nella maggior parte delle culture, il concetto di benessere è strettamente legato all’idea di equilibrio.

Si riesce a raggiungere il benessere mentale e fisico quando tutto il corpo è in armonia, quando i sentimenti positivi si riflettono sulla salute e ci aiutano a recuperare le energie.

Potrebbe sembrare complesso, arrivare a toccare con mano lo stato di benessere psicologico, ma l’impegno potrebbe portarti più lontano del previsto.

Ciò che è davvero importante è essere sicuri di se stessi e convinti dei propri obiettivi, così da far combaciare il desiderio di benessere con le azioni quotidiane.

Bisogna imparare ad amarsi in ogni parte, agendo solo in favore del nostro benessere. Secondo gli psicologi, questo è l’unico modo per concedersi una pausa dallo stress ed imparare a crescere e rilassarsi.

Vediamo più nel dettaglio come sono collegati benessere fisico e mentale e come riuscire a raggiungere questo incredibile stato di armonia.

Tabella dei Contenuti

Benessere fisico e mentale

Benessere fisico e mentale

Quando la mente è assalita da mille preoccupazioni, quando ci costringiamo a fare qualcosa che non ci piace, il nostro corpo soffre.

Il dolore, che può variare per forma o intensità, è un segnale di avvertimento. Il corpo ci avverte che qualcosa non va, che dobbiamo intervenire per cambiare la situazione.

Ti è mai capitato di soffrire di improvvisi mal di testa, ripetuti più volte nell’arco della stessa settimana? Ti sei mai trovato ad avere forti crampi allo stomaco iniziati senza un motivo preciso?

Lo stress e il malessere psicologico potrebbero essere le cause scatenati di questi dolori fisici.

Allo stesso modo, la stanchezza continua e prolungata potrebbe essere legata ad un cattivo riposo. Quando sei troppo agitato, la tua mente non si placa nemmeno durante la notte, ed al mattino ti svegli più stanco della sera precedente.

Senza raggiungere uno stato di equilibrio ed armonia, il tuo corpo non ha la possibilità di abituarsi e seguirti nei ritmi quotidiani.

Ci si sente stanchi, nervosi e infastiditi dalle piccole cose, semplicemente perché il cervello non trova un modo unico e soddisfacente per potersi tranquillizzare.

Per questo motivo, si dice che il benessere mentale è strettamente collegato a quello fisico. Prima di correre da un medico e saltare subito a conclusioni sbagliate, prova a ragionare sul tuo stile di vita.

Se stai male fisicamente e ti senti spesso privo di energie, potrebbe essere arrivato il momento di concedersi una pausa dalla frenesia della vita di città.

Valutare l’opzione di una vacanza è una possibilità, ma faresti meglio a lavorare realmente su te stesso e capire cosa ti causa effettivamente ansia e preoccupazione.

Puoi parlare con amici e parenti, oppure rivolgerti direttamente ad uno specialista per intervenire tempestivamente.

In tanti trovano rassicurante il confronto con culture diverse rispetto a quella italiana, o da pratiche di meditazione e yoga. Potresti provare uno di questi sport della mente, aiutando il tuo corpo a sentirsi meglio.

Come riuscire a rilassarsi

Come riuscire a rilassarsi

Il modo migliore per raggiungere un livello ottimale di relax mentale e fisico, è imparare a concedersi una “mental break”; una pausa dall’agitazione e dall’ansia quotidiana, che ci impedisce di rilassarci e sentirci sollevati dal peso delle responsabilità.

Oltre alla meditazione e allo yoga, esistono tante attività diverse che possono consentirti di arrivare a questo livello di relax.

Tutto ciò che è in grado di distrarti e catturare completamente la tua attenzione, può effettivamente funzionare.

I programmi televisivi non sono un’ottima fonte di distrazione, perché tendono a risvegliare determinati pensieri e desideri. Spesso ci fanno sentire ancora più in difetto, come se stessimo “perdendo tempo”, o come se la nostra vita non fosse abbastanza perfetta.

E’ invece consigliabile scegliere attività pratiche, lavori creativi che riaccendo la tua curiosità infantile e ti aiutano a rilassarti davvero. Disegnare, scrivere, lavorare a maglia, puoi scegliere tra centinaia di hobbie diversi.

Assicurati poi di raggiungere un luogo che ti fa sentire al sicuro, così da risentire del poter calmante di un contesto familiare. Puoi andare al mare, oppure visitare un posto che non hai mai visto prima.

Qualunque attività tu scelga di praticare, prova a farla in solitudine. Non bisogna essere spaventati dalla solitudine, ma provare a trarne massimo beneficio.

Può essere l’occasione giusta per fermarsi a pensare, trovando soluzioni a problemi che prima ritenevi impossibili da risolvere.

Concludendo

Sapevi che la prima legge degli Ermetici dice che: “Tutto è mente; l’Universo è mentale“. Questo a suggerirci che per riflettere davvero effetti pratici sul nostro fisico dobbiamo cominciare sempre dalla mente, ma anche che siamo noi gli autori della nostra realtà!

E tu?

Cosa fai quando desideri rilassarti e concederti un po’ di svago?

Fammelo sapere nei commenti, oppure richiedi l’iscrizione al nostro fantastico gruppo privato di Esploratori ed Esploratrici!

Cresciamo insieme… Esplorando!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Lascia un commento

Articoli correlati

Articoli popolari