Come e perché vincere le proprie paure migliorandosi

Per crescere e continuare a migliorarsi sempre è necessario vincere le proprie paure! Ma come possiamo sconfiggere quello che temiamo? E perché è così importante farlo? In questo articolo desidero fornirti una serie di riflessioni e di tecniche che spero ti saranno d’aiuto nella tua esplorazione di Crescita Personale!

Buona lettura!

La più antica e potente emozione umana è la paura, e la paura più antica e potente è la paura dell’ignoto.

Howard Phillips Lovecraft

Attenzione!

Questo articolo può cambiare seriamente la tua vita… In meglio!

Si prega dunque i gentili Esploratori, di leggerlo completamente e di non fermarsi alla teoria, ma di metterlo in pratica! Solo così si farà un ulteriore passo in avanti nella nostra Evoluzione Personale

Prima di iniziare con l’articolo ti chiedo di dedicarmi ora, un secondo del tuo prezioso tempo. Se vedi il Box qui sotto, ti chiedo solo di lasciarmi un “Mi Piace“. Questo mi aiuterà a crescere e a produrre materiale sempre di maggior qualità per un numero superiore di persone!

Grazie per l’attenzione e buon proseguimento di lettura!

Cos'è la paura?

La paura è l’emozione più difficile da gestire. Il dolore si piange, la rabbia si urla, ma la paura si aggrappa silenziosamente al cuore.

Gregory David Roberts

Il nostro cervello è uno strumento meraviglioso, che si è evoluto in milioni di anni, adattandosi sempre alle condizioni esterne per permetterci di continuare a crescere. La paura è un’emozione istintiva che serviva a proteggerci dalle minacce reali o presunte. Nel nostro cervello essa viene gestita dall’amigdala, la quale si occupa di tutte le emozioni, ma in particolare della paura.

Quindi da una parte abbiamo la paura come emozione che ci tutela e che ci ha permesso di sopravvivere ai vari pericoli, prevedendoli ed evitandoli. È sempre questa l’emozione responsabile della scarica di adrenalina che in una situazione reale di pericolo ci permette di mettere le ali ai piedi e scappare a tutta velocità, oppure restare e affrontare direttamente il pericolo incombente.

Dall’altra parte però, è a causa della paura se continuiamo a sviluppare armi mortali e a generare odio verso persone, esseri viventi o pensieri differenti dai nostri. La paura ci porta ad odiare tutto quello che non conosciamo o che non comprendiamo: l’ignoto.

La paura è un’emozione davvero potente. Nella paura prende forma il male, tutte le cose negative derivano da una qualche forma di paura.

Perché dobbiamo vincere la paura?

Gli uomini di norma non sono così malvagi tra loro se non quando cominciano ad avere paura gli uni degli altri.

H. de Lubac

Vivere nella paura non ti permetterà mai di essere veramente felice. Ti farà perdere la fiducia in te stesso e nelle tue capacità, si radicherà nella tua mente, in ogni tuo pensiero insinuando dubbi in ogni cosa. Quello che ti sto dicendo ti spaventa? Rincariamo la dose aggiungendo che la “paura della paura” è l’inizio che può portarti a provare degli attacchi di panico!

Sono motivi sufficienti dunque per affrontare le nostre paure? Vediamo insieme come fare.

Come vincere le nostre paure migliorandoci

La società, la chiesa, lo stato, vogliono che tutti vivano in una condizione di paura costante:la paura del conosciuto, la paura di ciò che non si conosce, paura della morte, paura dell’inferno, paura di non andare in paradiso, paura di non lasciare il tuo nome nel mondo, paura di non essere nessuno. Tutti dalla tua nascita creano paura intorno a te. Nessun bambino è nato con la paura. Ogni bambino è nato con la libertà, il dubbio, la ribellione, l’individualità, l’innocenza; tutte grandi qualità.

Osho

Come ti ho detto sopra, la paura non è necessariamente un male, certe volte è utile, quello che ci danneggia è il vivere costantemente nella paura!
Paura di essere felici perché temiamo ci venga strappata via, o di innamorarci per paura di soffrire, o di non inseguire i nostri sogni per paura di fallire, o ancora isolarci per paura di non essere accettati dagli altri.
Queste non sono paure razionali dettate da un pericolo concreto e tangibile, queste sono solo paure irrazionali che alimentiamo costantemente con i nostri pensieri negativi, danneggiando la nostra autostima.

Il mio primo consiglio dunque è quello di sviluppare consapevolezza, vivere con gratitudine il presente, mantenendo il controllo della tua mente praticando la Meditazione per sviluppare la nostra autodisciplina, allenandosi a trasformare un pensiero negativo in positivo.

Ricorri alla tua razionalità evitando di ingigantire i problemi, perdendoti in una spirale negativa dalla quale poi sarà difficile uscirne! Ti assicuro che per ogni problema esiste almeno una soluzione! Sempre!

Abbraccia il cambiamento nella tua vita, perché è solo grazie ad esso che abbiamo la possibilità di continuare a crescere e a migliorarci.

Sbagliando si impara!

La nostra esperienza, tutto quello che abbiamo provato e vissuto ci ha temprato, le difficoltà aumenteranno, continueremo a cadere e a sbagliare, ma cosa c’è di male? L’importante è trovare sempre la forza di volontà di rialzarsi, sviluppando la propria Resilienza.

Quando hai uno scopo superiore da raggiungere, riesci a trovare la giusta energia, la giusta motivazione per rimetterti sempre in piedi e perseguire i tuoi obiettivi, raggiungendo il tuo Successo.

Tecniche per vincere la paura

Se c’è soluzione perché ti preoccupi? Se non c’è soluzione perché ti preoccupi?

Aristotele

La paura più pericolosa è quella dettata dall’ignoranza, proteggiti da questa: leggendo, informandoti, imparando sempre qualcosa di nuovo (conosci la potenza delle Mappe Mentali?), verificando sempre le informazioni in tuo possesso applicandole ad un contesto, senza prendere tutto quello che senti per oro colato, viaggia in giro per il mondo scoprendo ed esplorando nuove culture e continua la tua Crescita!

  • Impara ad accettare i tuoi pensieri senza giudicarli. Astieniti dal giudicare anche il prossimo non permettendo ad altri di influenzarti negativamente.
  • Mantieni l’oggettività nutrendo una sana curiosità! Se qualcuno ti dice cosa è giusto e cosa non lo è, domandati quali sono le sue motivazioni. Contestualizza sempre quello che senti, non prendere nulla per oro colato, cerca sempre le tue risposte e la tua verità!
  • Vivi intensamente nel presente, accettando il passato e facendo del tuo meglio oggi per un futuro migliore! Sii grato per tutto quello che hai, per quanto poco ti possa sembrare!
  • Modifica la tua mentalità adottando un atteggiamento positivo alla vita, abbandonando le abitudini negative, sostituendole con altre buone e sane
  • Scopri i tuoi Valori Fondamentali e sii integro nei tuoi principi, non devi piacere agli altri. Qualcuno ti amerà così come sei, altri ti odieranno anche se fossi la persona più buona, umile e gentile dell’intero pianeta. Sono i loro limiti, non i tuoi!
  • Ricorda che tu e solo tu sei il responsabile della tua vita e della tua felicità. Nessuno si assumerà mai la responsabilità delle tue azioni (o non azioni), quindi diventa il tuo eroe e “salvati“!
  • Sii tollerante e gentile nei tuoi confronti, nessuno è perfetto, TUTTI sbagliano! Quello che però fa la differenza è come decidi TU di reagire ad ogni “sconfitta“!
  • Ringrazia la vita per le sfide che ti pone davanti, perché dietro queste si nascondono sempre opportunità di crescita! Quello che ti ferirà ti renderà più forte, incrementando la tua resilienza! Impara a valorizzare le tue cicatrici
  • Prendere il controllo delle proprie emozioni, allenando e sviluppando la propria Intelligenza Emotiva

Il coraggio dietro la paura

Una delle più grandi scoperte che un uomo può fare, una delle sue più grandi sorprese, è scoprire che può fare ciò che aveva paura di non poter fare.

Henry Ford

Ripercorri mentalmente la tua vita, le tue esperienze. Sicuramente ti sarà capitata una o più situazioni in cui hai dovuto affrontare la tua paura, dove volevi tirarti indietro, ma per un motivo o per l’altro hai deciso di affrontarla. A prescindere da come è andata a finire, come ti sei sentito in quel momento? Hai sentito quella scarica di adrenalina? Prendi consapevolezza di quella energia, di quella forza e di quel coraggio che hai dimostrato a te stesso!

Ora, com’è andata a finire? A cosa stavi pensando? Mentalmente ti stavi ripetendo: “È tutto inutile, non ce la farò mai“, oppure: “Posso farcela” ?

Noi siamo quello che pensiamo, se pensi di non farcela, raramente ci riuscirai. Pensando di farcela potresti sbagliare, ma riusciresti comunque a comprendere le cause del “fallimento” e farne tesoro per migliorare e riuscirci in futuro!

La mia paura

Ero un ragazzo molto insicuro, che a causa di determinati “traumi” aveva difficoltà ad esprimersi. Cercavo l’approvazione in ogni cosa e in ognuno, questo mi portò a farmi sempre più domande su me stesso e la mia identità, portandomi ad esplorare sempre più in profondità per trovare le mie risposte!

Oggi ti voglio raccontare una piccola esperienza che avevo riguardo allo scrivere i temi di italiano venivo etichettato dalla mia Prof “un completo disastro“, uscivo sempre fuori tema, non sapevo scrivere e tante altre cose. Mi sentivo umiliato in quanto venivo preso sempre come esempio negativo da non seguire, scatenando l’ilarità dei miei compagni di classe.

Ho finalmente deciso di sfidarmi e dimostrare a me stesso che potevo crescere e migliorare esercitandomi e studiando. Cosa è successo?

Ho creato finalmente questo Blog e ho da poco pubblicato il mio primo libro: “La Rivelazione“, dove ti spiego tutti i meccanismi della Legge di Attrazione e come riprogrammare la tua mente, liberandoti da credenze negative e limitanti!

C’è voluto molto tempo, ma se abbiamo pazienza e uno scopo superiore da raggiungere possiamo superare ogni nostro limite, in quanto risiedono solo nella nostra Mente.

Siamo esseri dotati di un potenziale infinito!

Non arrenderti mai, credi in te stesso e accetta le critiche che ti spingeranno a superare i tuoi limiti, migliorando sempre di più, dimostrando a te stesso il TUO valore!

Concludendo

La paura è la principale fonte di superstizione, e una delle principali fonti di crudeltà. Vincere la paura è l’inizio della saggezza.

Bertrand Russell

Per concludere voglio rivelarti un ultima tecnica: esci dalla tua Comfort Zone! Sfidati ogni giorno con piccole cose che possano aumentare la tua autostima. Procedi sempre per gradi, aumenta sempre di più la “difficoltà“. Cerca sempre di provare un “disagio” che ti porta a crescere, evita di metterti in situazioni di “disagio” troppo grandi da gestire.

Ad esempio, se hai paura di relazionarti con gli altri:

Sfida livello 1– Esci per strada e sorridi a 2 sconosciuti
Sfida livello 2– Ferma uno sconosciuto e chiedigli indicazioni (anche se sai già dove si trova il luogo), o l’ora
Sfida livello 3– Saluta uno sconosciuto: “Buongiorno“!

E così ad aumentare! Ce la puoi fare!

Continuiamo a Crescere ed a Esplorare... Insieme!

Se ti è piaciuto, aiutami a condividere questo articolo. Usa i pulsanti che trovi qui in fondo per mandarlo ai tuoi amici. Se non l’hai già fatto all’inizio, ti chiedo di nuovo di lasciare un “Mi Piace” alla pagina Facebook di EsplorativaMente. 

Unisciti anche tu al più grande gruppo di Esploratori ed Esploratrici di tutta Italia, in modo da aiutarci e sostenerci nel processo della nostra Evoluzione Personale. Richiedi l’iscrizione al nostro gruppo ufficiale,ogni anima che desidera lavorare su se stessa per migliorarsi è sempre la benvenuta!

Sono presente anche sui social Instagram e Twitter.

Ti Ringrazio di Cuore!

Buona Esplorazione!

Lascia un commento

Albert

Albert lo Scimpanzé è l'autore principale del progetto EsplorativaMente. La sua conoscenza approfondita e la sua passione, lo portano a coprire diverse tematiche riguardanti la Crescita Personale, portando riflessioni e tecniche sulle potenzialità della nostra Mente.
Chiudi il menu