Rimedi buddisti per gestire l’ansia

Gli insegnamenti buddisti si diffondono sempre più anche da noi in Occidente. Questo accade perché anche la scienza riconosce, tramite esperimenti, i benefici della loro pratica più antica: la Meditazione.

La nostra società è sempre più presa d’assalto dalla frenesia e dal movimento continuo, portandoci a sviluppare uno stato sempre maggiore di preoccupazione e ansia.

Anche oggi durante la pandemia di COVID-19, non solo è a rischio la nostra salute fisica, ma soprattutto il nostro benessere psicologico. Le ansie si sono rafforzate, complice un periodo di quarantena e uno stop forzato che ha portato ulteriore preoccupazione su uno stato interiore già turbato. Siamo stati costretti a cambiare drasticamente il nostro stile di vita per adattarci alla quarantena, ma chi non è pratico alla meditazione e a riscoprire se stesso, questa pausa lo distoglie da “preoccupazioni esterne“, spostando l’attenzione dentro di sé.

Questa però è la nostra migliore occasione per sviluppare una maggiore consapevolezza di noi stessi! 

Applicando gli insegnamenti che ti rivelerò in questo articolo, potrai cominciare a praticarti nell’esercitare un maggiore controllo su te stesso e sulla tua Mente!

Noi siamo ciò che pensiamo. Tutto quello che siamo sorge dai nostri pensieri. I nostri pensieri costruiscono il mondo.

Buddha

1. Vivi il Presente

Il segreto della salute fisica e mentale non sta nel lamentarsi del passato, né del preoccuparsi del futuro, ma nel vivere il momento presente con saggezza e serietà. La vita può avere luogo solo nel momento presente. Se lo perdiamo, perdiamo la vita. L’amore nel passato è solo memoria. Quello nel futuro è fantasia. Solo qui e ora possiamo amare veramente. Quando ti prendi cura di questo momento, ti prendi cura di tutto il tempo.

In effetti oltre ai buddisti, questo principio lo riprendeva molto bene uno dei massimi esponenti dello stoicismo: Seneca. Il quale ci fornì diverse riflessioni interessanti che ti invito di leggere.

Se ci pensi bene, noi siamo padroni di noi stessi solo nel presente! Quello che è stato non può essere cambiato, mentre quello che dovrà succedere spesso tendiamo a preoccuparcene troppo, ingigantendolo, fasciandoci la testa prima di rompercela.

Ha davvero senso tutto questo?

Comincia a rivalutare il tuo punto di vista, osserva le cose in maniera diversa. A me, personalmente, ha fatto differenza il ripetermi continuo di un mantra, che nelle situazioni difficili continua ad essermi davvero di grande aiuto:

“Tutto va come deve andare, ovvero tutto procede nel migliore dei modi!”

Forse non te ne accorgi ora, ma quello che ieri ti ha fatto soffrire, domani potrebbe rivelarsi la cosa migliore che poteva succedere! Coltiva la tua fede!

2. Tu sei il solo responsabile di te stesso

Tutto ciò che siamo è il risultato di quello che abbiamo pensato; è basato su nostri pensieri ed è fatto dei nostri pensieri.

Questo punto è molto interessante secondo me, perché tendenzialmente siamo molto portati a lamentarci sempre dei nostri problemi, trovando sempre un colpevole o una ragione che giustifichi la nostra infelicità o il nostro fallimento.

Il controllo della propria vita comincia quando impariamo ad accettare la responsabilità di noi stessi: dei nostri pensieri, delle nostre decisioni e delle nostre azioni!

Nessuno può e dovrebbe assumersi la responsabilità delle azioni di qualcun altro! Ognuno di noi sbaglia, perché in fondo siamo tutti imperfetti! Ma da questa imperfezione ne possiamo trarre una forza immensa che ci porta a migliorare giorno dopo giorno! 

Cerchiamo di essere ogni giorno la versione migliore di noi stessi, accettando che quella che oggi è la nostra vita è una nostra responsabilità.

Lamentarsi non risolve nulla, se non sei soddisfatto di quello che hai oggi, devi agire per migliorare la tua condizione!

Come?

  1. Scopri i tuoi valori fondamentali
  2. Usa i valori per definire il tuo Scopo
  3. Sviluppa l’autodisciplina per pianificare il tuo successo
  4. Smetti di procrastinare

Noi siamo quello che pensiamo, questa è una grande lezione che ci ha tramandato Buddha, ma che ritroviamo anche nei principi ermetici, in particolare ne osserviamo il vero potere con la grande Legge di Attrazione!

Conoscerla e comprendere come funziona ti cambierà la vita e trasformerà in maniera radicale il tuo punto di vista su tutto quello che ti “capita”!

A tal proposito scopri il mio libro: “La Rivelazione“! 😉 

3. Sii grato

Saggi e uomini ignoranti differiscono radicalmente. Gli uomini ignoranti non apprezzano mai la gentilezza mostrata loro, ma i saggi apprezzano e ne sono grati. I saggi esprimono il loro apprezzamento e la loro gratitudine dagli atti di gentilezza, non solo al loro benefattore, ma anche a tutti gli esseri viventi.

La gratitudine è uno degli antidoti naturali più grandi che abbiamo! Ci permette di non dare nulla per scontato! Tutto quello che oggi reputiamo “normale”, non lo apprezziamo e finiamo per soffrire quando un domani ci viene tolto.

Personalmente da un giorno all’altro, per via di un incidente, mi è stata tolta una persona importante dalla mia vita. Sono stato fortunato perché riuscì a parlare qualche giorno prima, ma non riuscì a fare in tempo per darle l’ultimo saluto.

Impara a non dare niente per scontato, ringrazia sempre di tutto quello che hai, per quanto ti possa sembrare poco! Perché domani potrebbe non esserci più!

Alzando la vibrazione dei tuoi livelli energetici, manderai delle frequenze chiare all’Universo, che per effetto della Legge di Attrazione ti risponderà con ancora più cose per cui sentirti grato!

Tutto dipende da te! È una tua responsabilità!

Impara a sviluppare la tua gratitudine, sarai più presente nel “qui e ora”, vivrai più intensamente la vita allontanando pensieri ed emozioni negative, decidendo di essere felice nonostante tutto

4. Non farti possedere dalle cose esterne

Non è più ricco colui che possiede di più, ma colui che necessita di meno. Il nostro desiderio di possedere di più, sia sul piano materiale sia su quello emotivo, è la principale fonte di tutte le nostre preoccupazioni o disperazioni. Questa massima si basa sull’imparare a vivere con poco e saper accettare tutto quello che la vita ci offre in un determinato momento. Questo ci permetterà di vivere una vita più equilibrata, di ridurre lo stress e moltissime tensioni interne. Il fatto di desiderare più cose spesso indica solo mancanza di sicurezza, il sentirsi soli e l’aver bisogno di riempire questi vuoti. Sentirci bene con noi stessi permette di mettere da parte la necessità di non dover dimostrare nulla.

Dentro di te possiedi già tutto quello di cui necessiti! Ricordi? 

“Tutto va come deve andare, ovvero tutto procede nel migliore dei modi!”

Accogli sempre la lezione che la vita ti presenta, perché è il momento perfetto per apprendere un nuovo insegnamento. Niente succede per caso!

5. Impara la meditazione

Prenditi cura del tuo corpo così come della tua mente, perché tutto è una cosa sola. Per raggiungere un vero stato di benessere, è imprescindibile che mente e corpo siano in equilibrio tra loro. Ci concentriamo troppo sull’aspetto fisico, ma, al contrario, l’aspetto interiore ci aiuterà a sentirci più soddisfatti e coscienti del qui e dell’adesso, fornendo una maggiore pienezza emotiva.

Invece di fare dipendere la nostra felicità da fattori esterni, troviamola sempre dentro di noi. Quando osserviamo che le emozioni negative cominciano a prendere il sopravvento, richiuditi in te stesso e riporta l’armonia.

Liberati dai pensieri negativi, osservali senza giudicarli e lasciali scorrere lontano da te! Non ti appartengono!

A questo proposito ti consiglio 2 pratiche di meditazioni molto differenti tra di loro, ma estremamente efficaci:

Imparando a controllare la tua mente, a dirigere i tuoi pensieri riuscirai a liberarti più facilmente degli stati negativi di ansia e preoccupazione, riportando la tua attenzione sul presente, sviluppando maggiore consapevolezza delle cose che hai ora per cui esprimere profonda gratitudine.

Esistono poi altre tecniche molto efficaci per assumere il pieno dominio di noi stessi, sfruttando il grande potere della PNL:

Liberati di tutte quelle credenze negative che ti portano a pensare: “Non sono in grado di fare nulla”, “Non troverò mai l’amore della mia vita” e via dicendo!

Adotta un atteggiamento positivo alla vita, e la vita ti sorriderà! 😉

Concludendo

Allenati a trovare il positivo nella vita, interrompi la spirale negativa di pensieri che ti portano solo ad accrescere il tuo stato di preoccupazione e ansia, agisci ora nel presente e goditi intensamente ogni istante di questo dono prezioso!

Un piccolo bonus, a me in questi periodi aiuta molto ampliare il mio punto di vista, immedesimarmi in altre situazioni, ad esempio leggendo buoni libri per la nostra mente. Prima ti ho consigliato il mio libro “La Rivelazione” in quanto credo possa davvero darti tutti gli strumenti necessari per trasformare completamente la tua vita.

Un altro testo che ho trovato molto piacevole in questo periodo è: “Tutto è possibile. E se l’avessi saputo prima stavo meglio!

Ti auguro una magnifica esplorazione! Grazie!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Lascia un commento

Articoli correlati

Articoli popolari