Delusione: cosa fare quando una persona ti delude

Amicizie, relazioni, ci sono tantissime tipologie di rapporti che possono portarti a subire una delusione.

Nella realtà quotidiana, rimanere delusi dal comportamento altrui non è molto difficile, a prescindere da come decidiamo di reagire.

Le persone sono complesse, ma non per questo necessariamente “cattive”. A volte non si accorgono nemmeno di averci delusi profondamente, e semplicemente continuano ad andare avanti come se nulla fosse.

Chi soffre – o ha sofferto – per una delusione, sa quanto possa essere frustrante il comportamento di alcune persone, quanto è difficile affrontare la cosa e tornare a fidarsi.

Ciò che in assoluto la delusione colpisce di più, è proprio la fiducia. Quando qualcuno ci delude, smettiamo quasi subito di fidarci di lei, soprattutto quando la delusione ha un certo peso.

Nelle relazioni, ad esempio, un tradimento può essere considerato come una forte delusione, e può portare alla perdita totale della fiducia.

Ma come ci si comporta quando qualcuno ci delude? Cosa dobbiamo fare per superare la difficoltà e ritrovare la felicità nei rapporti?

Tabella dei Contenuti

Analizza la situazione razionalmente

Analizza la situazione razionalmente

Spesso, subire una delusione ci porta a perdere la lucidità. Non siamo più in grado di affrontare le cose con razionalità, ma tendiamo a vedere tutto completamente nero.

La soluzione migliore è chiedere consiglio a qualcuno di esterno, ascoltando il punto di vista di chi non è coinvolto sentimentalmente nella relazione.

Raccontando tutta la storia a qualcun altro, avrai a disposizione un giudizio sincero sul tuo comportamento e su quello dell’altra persona, riuscendo a capire se hai sbagliato o meno.

Qualche volta, la delusione deriva da comportamenti sbagliati che abbiamo assunto inconsapevolmente. Importante è anche riuscire ad accettare questa possibilità e perdonare se stessi.

Non c’è un metodo giusto o sbagliato per superare le delusioni. Tuttavia, cercare di capire cosa è effettivamente successo può aiutarti a sentirti meglio, più preparato per il futuro.

Questo ti aiuterà comunque a sviluppare una maggiore autoconsapevolezza.

Ritrova la fiducia perduta

Ritrova la fiducia perduta

Una persona sbagliata non determina una vita di persone sbagliate. Il mondo è talmente grande e vario che sarebbe riduttivo associare a tutti una cattiva reputazione solo per le delusioni subite.

La poca fiducia è un’atteggiamento molto comune, ma anche altrettanto sbagliato. Sappiamo che all’inizio può essere difficile tornare a fidarsi, ma è necessario provare a fare uno sforzo in più.

Un semplice esercizio potrebbe aiutarti a combattere questa particolare tendenza, così da ritrovare la tranquillità.

Scrivi una lista degli “elementi chiave”, una serie di azioni che ritieni essere degne di fiducia. Quando hai il dubbio sulla sincerità dei sentimenti dell’altra persona, proponile una di queste semplici sfide.

Se ne uscirà vincitrice, allora potrai rilassarti ed iniziare a fidarti di lei.

Questo metodo aiuta all’inizio della costruzione del rapporto, quando l’incertezza è uno dei sentimenti maggiormente presenti.

Tuttavia, potrebbe non essere sufficiente quando la relazione inizia a prendere una piega molto più seria.

In questo caso, è meglio chiedere conferme al partner e provare a spiegare il proprio punto di vista. Se ti senti poco fiducioso, chiarisci i tuoi sentimenti invece di tenerli per te. Se la persona con cui stai ti ama veramente, troverà il modo di farti sentire sicuro.

Lavora su te stesso

Lavora su te stesso

La poca fiducia nei confronti del prossimo è spesso legata ad una scarsa autostima. La sensazione di non essere meritevoli dell’amore altrui è molto comune tra chi subisce una delusione, soprattutto in ambito amoroso.

Inizia a lavorare su te stesso, ricostruendo un rapporto sincero con il tuo corpo e con la tua mente.

La delusione che hai subito non ti definisce e non ti rende “debole” o “troppo ingenuo”. L’errore commesso una volta non è legato alla tua eccessiva bontà, ma ad un semplice concatenarsi di situazioni.

Prova ad andare oltre, facendo qualcosa per te che sia in grado di farti sentire meglio. Dedica del tempo alla riscoperta di te stesso e delle tue passioni, così da ritrovare la fiducia e la sicurezza personale.

Amarsi è la chiave per un rapporto sincero ed duraturo, che si basa sul desiderio di stare insieme e sulla piacevole compagnia reciproca. Se lavorerai prima su di te e poi sui rapporti costruiti nel corso del tempo, noterai un cambiamento significativo. La delusione sarà ben lontana dallo sfiorarti ancora.

Conclusione

Abbiamo affrontato il tema della delusione, e chi di noi in fondo non si è mai sentito “tradito“? A tutti sarà già successo di riporre piena fiducia e speranze nel prossimo, il dolore generato dall’aspettativa che noi stessi ci generiamo e che viene delusa, è immenso.

Ma è questo il punto… L’aspettativa genera il dolore della delusione!

Se noi ci comportiamo in un determinato modo con gli altri, ci “aspettiamo” che loro facciano lo stesso… Ma ecco, ognuno di noi è diverso, e ci sono anche diverse culture dove un semplice gesto che viene considerato normale, per noi è una forma di maleducazione o viceversa.

Insomma, siamo sempre noi gli artefici del nostro stesso dolore, perché siamo noi a permetterlo. 

Iniziamo ad aprire il cuore e a donare noi stessi senza aspettarsi niente in cambio! Impariamo ad amare incondizionatamente e se una persona ci ferisce nulla ci vieta di non vederla più e dirigere il nostro amore verso qualcuno che saprà apprezzarlo meglio. 😉

Che ne pensi tu? Qual è la tua storia? Raccontamela qui sotto nei commenti o iscriviti al gruppo privato di Esploratori ed Esploratrici da tutta Italia! 😀

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Lascia un commento

Articoli correlati

Articoli popolari