Come superare un tradimento e ricominciare ad avere fiducia

In tutti i rapporti, la fiducia pone le basi per un confronto sincero e continuo. Senza la fiducia reciproca, la connessione con il partner passa in secondo piano ed iniziano a crearsi situazioni davvero difficili da gestire.

Il tradimento può portare alla perdita totale della fiducia, e ad una conseguente chiusura completa della relazione.

Non è mai facile affrontare un tradimento, a prescindere dalle condizioni di partenza della coppia. E’ quasi impossibile trovare una giustificazione accettabile, che ci faccia sentire meglio e meno feriti.

Tutto quello che possiamo fare è affrontare a testa alta la situazione e cercare di trarne un insegnamento vantaggioso per le relazioni future.

Oggi scopriremo insieme come superare un tradimento e ricominciare ad avere fiducia nel prossimo, senza lasciarsi trasportare dai sentimenti negativi e dalla sofferenza.

Attraverso una serie di pratici consigli, ti spiegheremo come affrontare la chiusura del rapporto e la tua nuova vita post-tradimento.

Tabella dei Contenuti

Smetti di incolparti

Smetti di incolparti

A prescindere dal rapporto, non puoi incolparti per il tradimento. Accettare di aver avuto delle mancanze è assolutamente positivo, soprattutto quando senti di non aver fatto abbastanza per tenere vivo il rapporto con il partner, ma nulla giustifica quanto successo.

Non sei colpevole, e non perché hai gestito il rapporto in modo impeccabile, ma perché tu non hai tradito la fiducia del tuo partner.

Analizza tutto quello che è successo, cercando di capire cosa non ha funzionato. Avevate smesso di divertirvi insieme? Non c’era più attrazione fisica?

Le risposte a queste domande potrebbero fornirti degli elementi utili per gestire meglio le relazioni future, per capire quando è il momento giusto di intervenire e quando vale davvero la pena farlo.

Il tradimento non ti definisce

Il tradimento non ti definisce

L’aver subito un tradimento non fa di te una persona debole, ne tantomeno un pessimo amante. Semplicemente, fa di te una persona, probabilmente ancora più forte di prima.

Superare un avvenimento simile ed uscirne vincitori, dimostra la tua forza d’animo e la capacità di affrontare qualsiasi cosa con successo.

Ancora una volta, il tradimento non è colpa tua. Le esperienze che viviamo possono cambiarci, ma non ci definiscono in qualità di persone.

Tutto quello che affrontiamo forgia il nostro carattere, ma non ci cambia mai realmente. Siamo quello che siamo fin dalla nascita, la vita ci rende solo più forti e più “abituati” a gestire situazioni difficili e sgradevoli.

Se ti senti cambiato dopo un tradimento, è perché hai preso consapevolezza di una nuova parte della tua personalità. Hai capito chi sono le persone di cui puoi fidarti e per chi vale davvero la pena lottare.

Non perdere la fiducia

Non perdere la fiducia

Dopo aver subito un tradimento, è importante non perdere la fiducia nel prossimo. Un solo partner non può influenzare la tua idea su centinaia di altre possibili persone.

Le persone sono tutte completamente diverse tra loro, a volte nemmeno lontanamente paragonabili. La storia che tutti gli uomini sono uguali e tutte le donne sono uguali, non è assolutamente vera.

Il tradimento dovrebbe aiutarti a capire che tipo di persona non vuoi nella tua vita, e non spingerti ad allontanare tutti i possibili pretendenti.

Come abbiamo detto prima, è importante analizzare i motivi che hanno portato al tradimento e sfruttare quest’analisi per evitare di commettere gli stessi errori in una nuova relazione. Meriti la felicità, soprattutto dopo aver sofferto così tanto.

Concediti del tempo per te stesso

Concediti del tempo per te stesso

Quando si affronta un tradimento, è importante prendersi del tempo per se stessi e per metabolizzare quanto successo. Datti il tempo di capire, il tempo di superare la rabbia iniziale ed analizzare lucidamente la situazione.

All’inizio il dolore potrebbe impedirti di vedere le cose per come sono realmente, perciò hai bisogno di tempo per guarire.

Prenditi una pausa dagli impegni per metabolizzare, per dare al corpo la possibilità di curare le proprie ferite. Aggiungi a questo la cura degli amici, la loro presenza rassicurante che può aiutarti a ritrovare il sorriso.

Lasciati aiutare e consigliare, iniziando a guardare il tradimento come un nuovo inizio. Una reale possibilità per ricominciare da te, dal tuo bene e dell’amore incontrastato che provi per te stesso.

Buona fortuna!

Ricorda: Meriti il meglio che questa vita ha da offrirti!

Conclusioni

Essere traditi fa schifo, fa male, è un dolore allucinante, ma forse è quello di cui abbiamo bisogno. Ricorda che la vita spesso ci deve tirare degli “schiaffi in faccia” con l’obiettivo di svegliarci, di correggere la rotta che stiamo seguendo e accettare meglio un grosso cambiamento.

Fa male, ma probabilmente (se impariamo da esso, se facciamo tesoro dell’esperienza) è un male necessario, che ci permetterà di vivere una vita migliore e più felice, con relazioni di qualità.

Quindi, non ti arrendere, fa male, ci vorrà del tempo, ma ricorda tutto quanto hai letto.

Se lo desideri puoi trovare persone con cui sfogarti e che sapranno donarti amore e comprensione nel nostro gruppo privato su FB.

Ti aspettiamo!

Altrimenti, scrivimi qui sotto nei commenti cosa ne pensi, e se hai subito un tradimento cosa ti ha aiutato a superarlo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Lascia un commento

Articoli correlati

Articoli popolari